31 MAGGIO – 02 GIUGNO 2020

Domenica 31 maggio 2020
Partenza dai luoghi convenuti alla volta Castiglione della Pescaia (500 km). Visita guidata di questo bellissimo borgo marinaro che domina la costa dall’alto del Castello Aragonese. Inerpicato su uno sprone del Monte Petriccio, l’antico borgo è protetto da una notevole cinta muraria con tanto di torri, portali e un castello del XV° sec. Anticamente a est del paese c’era il lago Prile, e accanto allo specchio d’acqua un insediamento etrusco, poi divenuto Portus Traianus al tempo dei romani. Col passare dei secoli il lago andò prosciugandosi e la vasta palude che si formò fu sanata da un’imponente opera di bonifica del Granduca Leopoldo. Al posto dell’antico lago oggi c’è la riserva naturale della Diaccia Botrona, considerata la più significativa area umida d’Italia e riconosciuta come zona di importanza internazionale per il raro ecosistema che ospita. Castiglione della Pescaia è un antico borgo di pescatori, nel cui pittoresco porto-canale ogni sera ancor oggi attraccano i pescherecci col loro carico guizzante, facendosi spazio tra le tante imbarcazioni da diporto ormeggiate in questa ambita località. Dentro le sue mura è possibile ammirare ancora l’aspetto e il fascino medievale nei diversi edifici costruiti con le caratteristiche strutture murarie in pietra. Pranzo libero in corso di giornata. Nel pomeriggio sistemazione in hotel 3 stelle Sup. Cena e pernottamento.

Lunedì 01 giugno 2020
Prima colazione in hotel. Trasferimento a Porto Santo Stefano (45 km) ed imbarco sul traghetto In direzione dell’Isola di Giannutri. Approdati sull’isola, saremo affiancati da una guida naturalistica per una passeggiata all’interno del parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, e successivamente per chi lo desidera ci sarà la possibilità di rilassarsi e fare un bagno nella suggestiva Cala Maestra. Giannutri è un paradiso piccolo senza macchine (e strade) e senza grande strutture ricettive. L’isola è in gran parte di proprietà privata e nonostante le ville che spuntano tra Cala Maestra e Cala dello Spalmatoio, la bassa macchia mediterranea regna ancora con i suoi colori e profumi. Meta di passo per una miriade di uccelli che raggiungono l’Europa per nidificare, è la terra d’elezione per il rondone pallido ed è colonizzata sulle coste dai numerosi gabbiani reali. La natura calcarea e l’eccezionale trasparenza dell’acqua, la straordinaria diversità biologica e la presenza di relitti, rendono unici questi fondali, richiamando ogni anno migliaia di subacquei. Ritorniamo quindi sulla nostra barca ormeggiata in porto per il nostro pranzo a base di pesce: Risotto alla pescatora, Frittura di pesce, Dolce, Acqua e vino. Il pomeriggio riprende con la navigazione verso Giglio porto. Qui una sosta da dedicare alla visita del paese sul mare, e per gli amanti del relax ancora un’occasione per sdraiarsi al sole o fermarsi a sorseggiare una fresca bevanda sui tavolinetti dei bar affacciati sul porticciolo. Giglio offre agli appassionati del mare bellissime spiagge e una costa estremamente varia con delle calette isolate di rara bellezza. Le sue limpidissime acque sono un affascinante mondo subacqueo per gli amanti delle immersioni. Il suo territorio incontaminato invita ad avventurarsi per i molti percorsi pedonali dai quali si gode un panorama mozzafiato sull’arcipelago. Degni di nota I due paesi: Giglio Castello, un suggestivo borgo medievale che si erge sulle alture dell’isola, e giglio Porto, unico porto dell’isola, piccolo e pittoresco, dalle case multicolori ed il mare di una limpidezza impensabile per un porto. Riprendiamo la barca nel pomeriggio per il ritorno con circumnavigazione del promontorio dell’Argentario e del Parco della Maremma. Rientro in hotel dove ci attende una succulenta cena ed una successiva tombolata con in premio prodotti tipici toscani.

Martedì 02 giugno 2020
Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Massa Marittima. Incontriamo la nostra guida per la visita di Massa Marittima: Una vera perla del medioevo toscano, conserva una straordinaria piazza su cui si affacciano tutti i simboli del potere della città duecentesca: religioso, economico e politico. Essi sono rappresentati dal famosissimo Duomo di S. Cerbone, interamente in travertino, dal Palazzo Comunale, dalla Torre della Zecca e dal Palazzo Pretorio. Su questa piazza due volte all anno si svolge una antica e sentita competizione tra balestrieri, il Balestro del Girifalco, attorniata da sbandieratori e figuranti in costume medioevale. Massa ha mura e fortificazioni trecentesche e la stupenda Chiesa gotica di S.Agostino, al cui interno è conservato il saio di S.Bernardino, che qui nacque nel 1380. Al termine della visita ci accomodiamo in un tipico ristorante locale per PRANZO TIPICO CUCINATO SECONDO LE TRADIZIONI TOSCANE COMPOSTO DA: ANTIPASTO MISTO TOSCANO, PAPPARDELLE AL CINGHIALE, ARROSTO MISTO DI CARNE CON PATATE ARROSTO E INSALATINA , DOLCE DELLA CASA, ACQUA, VINO E CAFFE. Partenza quindi per il rientro con arrivo previsto in serata’

N.b. Per motivi operativi l’ordine delle visite può subire variazioni senza alcun preavviso. Non ne verrà comunque alterato il contenuto essenziale

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Autostazione alle ore 05.00 / Piedimulera: Centro Calzaturiero alle ore 05.10
Gravellona Toce: Rotonda Ipercoop zona cupole alle ore 05.35 / Baveno: Villa Fedora alle ore 05.45
Verbania: Bar Lucini alle ore 05.20 (partenza con supplemento per navetta € 15,00pp**)
Pallanza: Tribunale alle ore 05.25 (partenza con supplemento per navetta € 15,00pp**)
Paruzzaro: parcheggio Autoarona alle ore 06.00
Suno: Centro Commerciale Risparmione alle ore 06.15 / Vergiate: Pasticceria Aries alle ore 06,25
Novara: Parcheggio Carrefour alle ore 05.50 (partenza con supplemento per navetta € 15,00pp**)
**navetta per minimo 2 persone

QUOTA PER PERSONA € 359,00
Supplemento camera singola € 70,00
Riduzione 3 letto bambino 2-12 anni: – € 30,00

LA QUOTA COMPRENDE:
-Viaggio in bus G.T. Con accompagnatore + visite guidate da programma
-n.2 notti in hotel 3 stelle sup con trattamento di mezza pensione (colazione e cena)
-n.1 pranzo in barca a base di pesce, 1 pranzo in ristorante tipico toscano
-Bevande ai pasti nella misura di ¼ di vino e ½ di acqua a persona
-Escursione barca Isola del Giglio e Giannutri
-Tombolata con prodotti Toscani

LA QUOTA NON COMPRENDE:
– Quota di iscrizione comprensiva di assicurazione sanitaria ed annullamento € 36,00
– La tassa di soggiorno da pagare in loco
– Le mance e gli ingressi a siti e musei tutto quanto non espressamente indicato

Pagamenti:
Acconto pari a € 100,00 all’atto della prenotazione
Saldo del viaggio entro il 01 maggio 2020

Penali di annullamento:
Fino a 31 giorni prima della partenza € 100,00 pari all’acconto versato
Da 30 giorni a 15 giorni prima della partenza penale € 250,00
Da 14 giorni al giorno della partenza penale totale

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941