COLMAR E STRASBURGO: MERCATINI DI NATALE ALSAZIANI

COLMAR E STRASBURGO: MERCATINI DI NATALE ALSAZIANI

 

24 – 25 NOVEMBRE 2018

SABATO 24 NOVEMBRE 2018
Partenza dai luoghi convenuti con bus GT alla volta di Strasburgo (530 km). Soste lungo il percorso ed arrivo previsto per la tarda mattinata. Strasburgo, sede del parlamento europeo. Classificata “Patrimonio Mondiale” dall’UNESCO, è una metropoli a dimensione umana, reputata tale per la qualità della vita in ogni stagione e la sua vita culturale intensa. Il paesaggio che offre la città è caratterizzato dalla presenza di numerose testimonianze del passato, risalenti in particolar modo al periodo medioevale; basti pensare che alcune cittadine mantengono ancora oggi la propria fortificazione e molte abitazioni sono ancora costruite secondo l’antico stile medioevale. Strasburgo è denominata anche “crocevia d’Europa”, a metà strada tra Parigi e Praga, dove cattolici e protestanti pregano nella stessa cattedrale e vivono serenamente sullo stesso territorio. Visiteremo quindi la sua magica atmosfera dell’avvento con i famosissimi mercatini. Cinque secoli di suggestione, che ogni anno si perfezionano sempre più. Questa, molto in sintesi, la carta d’identità del più antico Natale francese, qui celebrato con incredibile suggestione e atmosfera. Il Christkindelsmarik, in lingua alsaziana, è infatti uno dei Mercatini di Natale più famosi della Francia: centinaia sono le bancarelle che ogni anno vengono disposte lungo le vie di Place de la Cathédrale e Rue de la Comédie fino ad arrivare alla piazza del grande albero illuminato, Place Klébler. Sfiziosa è la pasticceria natalizia francese, capitanata dai caratteristici Maennelle, “omini” fatti con la pasta delle brioche decorata. Pranzo libero in una delle tante bancarelle gastronomiche e poi verso sera partenza verso Colmar per la sistemazione in hotel 3 stelle. Cena e pernottamento.

DOMENICA 25 NOVEMBRE 2018
Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Colmar (19km). Soste lungo il percorso ed arrivo previsto per primo pomeriggio. Il pranzo sarà libero lungo il percorso oppure direttamente in città. Visita della capitale dell’Alto Reno. Con i suoi edifici medievali e rinascimentali, affacciati sulle strade acciottolate, rappresenta la tipica città alsaziana. Anche qui la città in realtà ha anime, una francese e una tedesca. La storia ha deciso che Colmar dovesse essere francese ma l’anima tedesca non è meno presente, a partire dalla lingua alle scritte dei locali in carattere gotico, dai cognomi delle famiglie ai nomi dei vini, allo stile architettonico della maggior parte delle case e dei palazzi. Nonostante questo, le popolazioni germaniche di queste terre si sono sempre più sentite parte della nazione francese. Colmar fu attivo centro dell’arte renana e di questo prestigioso passato rimangono ricche collezioni, sopratutto risalenti al XV e XVI secolo. A livello urbanistico la città conserva la divisione in piccoli quartieri, ognuno dei quali in passato era legato (ed ospitava) una specifica corporazione. Lungo le caratteristiche vie del centro storico si trovano antiche case in legno e pietra dalle facciate riccamente decorate. Tra tutte forse la più rappresentativa è la Maison Pfister, all’incrocio tra rue des Marchands e rue Mercière. Tutto l’anno queste strade antiche invitano a infinite passeggiate, tra case medievali, facciate pastello, botteghe artigiane, giardini e cortili segreti. La città è altresì nota con il nome di piccola Venezia dell’Alsazia ed è inserita tra i patrimoni mondiali dell’umanità UNESCO. La scoperta del mercatino di Natale è un crescendo di entusiamo perchè porterà a guardare in tutte le piazze, perlustrare le strette stradine, entrare nei cortili per trovare la miriade di bancarelle che la adornano. Tra profumi di pan speziato e bacche di ginepro arriveremo alla piccola Venise dove un insieme di ponticelli e canali saranno lo sfondo per le fotoricordo che scatteremo da mostrare agli amici rimasti a casa. Tempo libero per lo shopping sfrenato (consigliatissimi: il foie gras ed i cuoricini di panspeziato con le frasi d’amore; funzionano!!!). Partenza nel pomeriggio per il rientro con arrivo previsto in serata.

N.b. Per motivi operativi l’ordine delle visite può subire variazioni senza alcun preavviso. Non ne verrà comunque alterato il contenuto essenziale

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Autostazione, alle ore 04.30
Gravellona Toce: rotonda Ipercoop alle 05.05
Omegna: p.zza Beltrami alle ore 04.50 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Verbania: Vecchio imbarcadero alle ore 04.40 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Pallanza: Tribunale alle ore 04.45 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Arona: Paruzzaro Autoarona alle ore 05.25
Suno: centro Commmerciale Risparmione alle 05.10
Vergiate: centro Conad alle ore 05.00 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
**navetta per minimo 2 persone

QUOTA PER PERSONA € 169,00
Supplemento camera singola € 45,00
Rid. 3 letto bambino 2-11 anno: – 15 euro

LA QUOTA COMPRENDE:
– Viaggio in bus Gt con Accompagnatore
– n.1 notti in hotel 3 stelle
– Trattamento di mezza pensione

LA QUOTA NON COMPRENDE:
– Quota iscrizione comprensiva di assicurazione medico e bagaglio obbligatoria di euro 16,00
– Assicurazione Facoltativa contro penalità annullamento: ca 10,00 euro
– Le mance, i pranzi, le bevande, gli ingressi a siti e musei tutto quanto non espressamente indicato

Pagamenti:
Acconto pari a € 100,00 all’atto della prenotazione
Saldo del viaggio entro il 01 novembre 2018

Il Vostro hotel in Alsazia Au Nid des Cigognes Ostheim (o similare): valutazione media recensioni booking.com, 8,5 su 10

Documenti necessari per espatrio (in vigore al momento redazione programma):
Carta di identità valida per espatrio o passaporto individuale in corso di validità. Non sono ritenute valide carte di identità con timbro di proroga. Il Ministero dell’Interno ha emanato la Circolare n. 23 del 28.7.2010, con la quale ha comunicato che i possessori di carte di identità rinnovate o da rinnovare possono richiedere al proprio Comune di sostituirle con nuove carte d’identità, la cui validità decennale decorrerà dalla data del nuovo documento. I minori di 15 anni devono essere in possesso di passaporto individuale, carta identità, no carta bianca convalidata per l’espatrio o possono essere iscritti sul passaporto dei genitori. Per il minore di 15 anni, se viaggia con almeno uno solo dei genitori o con chi ne fa le veci, non ha bisogno della dichiarazione di accompagno, sia se sul suo passaporto o sulla sua carta d’identità ci sono indicati i genitori, che se non sono indicati. In questo ultimo caso per facilitare i controlli in frontiera è bene portare con se documentazione attestante paternità e maternità. • Se viaggia con persona diversa occorre fino a 14 anni la dichiarazione di accompagno. In questo caso, deve essere riportato il nome della persona o dell’ente cui il minore viene affidato sullo stesso passaporto o in una dichiarazione di accompagno, sottoscritta da chi esercita sul minore la potestà e vistata dagli organi competenti al rilascio del passaporto. Per i cittadini di nazionalità straniera, sono pregati di verificare necessità di documenti di espatrio ed eventuali visti presso ambasciate di competenza.

Penali di annullamento:
Fino a 31 giorni prima della partenza € 100,00 pari all’acconto versato
Da 30 giorni a 15 giorni prima della partenza penale 120,00 euro
Da 14 giorni al giorno della partenza penale totale oltre a quota di iscrizione

PER LE CONDIZIONI CLICCA QUI

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941