FRIULI:  I LUOGHI DELLA GRANDE GUERRA E LA FESTA DELLA ZUCCA

FRIULI: I LUOGHI DELLA GRANDE GUERRA E LA FESTA DELLA ZUCCA

 

27 – 28 OTTOBRE 2018

 

SABATO 27 OTTOBRE 2018
Partenza dai luoghi convenuti. Partenza alla volta di Redipuglia (485 km),sosta pranzo libero in corso di viaggio ed arrivo nel primo pomeriggio. Visita guidata sui luoghi della Grande Guerra. Nel periodo tra maggio 1915 e novembre 1917, il Friuli Venezia Giulia fu teatro di scontro tra gli eserciti italiano e austro-ungarico che si fronteggiarono duramente per molti mesi. Carso, Isontino, Alpi e Prealpi Giulie, Alpi Carniche e la zona collinare lungo la linea del Tagliamento furono luoghi di scontro, mentre tutta la zona di pianura diventò una grande retrovia al servizio delle forze armate per poi venir invasa dalle truppe austro-germaniche dopo la disfatta di Caporetto. Molti segni di quelle battaglie sono ancora visibili, grazie ai Musei all’aperto, con i resti delle strutture belliche costruite e utilizzate dai soldati: chilometri di trincee, resti di postazioni, monumenti. Il percorso si sviluppa nell’Isontino: da Redipuglia a Gorizia passando per la Dolina dei Bersaglieri e San Martino del Carso. La prima tappa è Redipuglia, il più grande Sacrario militare italiano. Redipuglia, sorge sul versante occidentale del Monte Sei Busi che nella Prima Guerra Mondiale fu aspramente conteso perché, pur se poco elevato, consentiva dalla sua sommità di dominare, per ampio raggio, l’accesso da Ovest ai primi gradini del tavolato carsico. La monumentale scalea sulla quale sono allineate le urne dei centomila caduti e che ha alla base quella monolitica del Duca d’Aosta, comandante della Terza Armata, dà l’immagine dello schieramento sul campo di una Grande Unità con alla testa il suo Comandante. (attenzione, a Redipuglia, sono previsti dei lavori di ristrutturazione al Sacrario che potrebbero limitare la visita, qualora fosse, la visita si concentrerà maggiormente sui luoghi della grande guerra) Dopo Redipuglia, l’itinerario prosegue sulle alture della Grande Guerra. Si attraverserà il Museo all’aperto della Dolina dei Bersaglieri, tra trincee e tunnel, la zona monumentale del Monte San Michele, principale bastione difensivo austro-ungarico sul Carso isontino, ferocemente conteso tra Italiani e Austro-Ungarici fin dal primo anno della Grande Guerra per la sua importantissima posizione dominante, la più elevata dell’altipiano carsico, e l’abitato di San Martino del Carso. Al termine della visita, partenza per Udine e sistemazione in hotel 4 stelle. Cena e pernottamento in hotel.

DOMENICA 28 OTTOBRE 2018
Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Venzone. Graziosa cittadella fortificata che affonda le sue radici fino all’epoca romana, quando era una vera e propria porta di passaggio per il traffico delle merci verso il nord. Un patrimonio artistico di mura duecentesche che racchiudono come in uno scrigno possente il Duomo gotico del 1300 ed anche il Palazzo comunale. Rinata dopo il terremoto del 1972, la città, già dichiarata monumento nazionale, oggi si presenta oggi come esempio di conservazione e tutela del patrimonio storico-culturale e del tessuto socio-economico regionale. Tutti gli anni ad ottobre Venzone ospita La Festa della Zucca, che è una manifestazione quasi unica per la sua maniera un po’ goliardica di interpretare le antiche cronache della Terra di Venzone. Giocolieri, maghi, musicisti, cartomanti e tutte le figura allegoriche ci riporteranno a rivivere un giorno di festa del 14esimo secolo dove la protagonista conclamata è lei, La Zucca. Ornamentali e nella classica versione culinaria troveremo le tante sfaccettature di questo curioso ortaggio dal giallognolo color. La nostra visita si concluderà in un ristorante della zona dove proveremo un menù nel quale, la nostra protagonista (la Zucca) saprà deliziarci con le sue diverse interpretazioni gastronomiche. Partenza quindi nel pomeriggio per arrivo previsto in serata.

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Autostazione, alle ore 05.30
Piedimulera: Centro Calzaturiero alle ore 05.45
Gravellona Toce: rotonda Ipercoop alle 06.05
Omegna: p.zza Beltrami alle ore 05.40 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Baveno: Villa Fedora alle ore 06.15
Verbania: Vecchio imbarcadero alle ore 05.45 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Pallanza: Tribunale alle ore 05.50 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Arona: Parruzzaro parking Autoarona 06.30
Suno: Centro Commerciale Risparmione alle 06.45
Vergiate: centro Sempione alle 06.55

QUOTA PER PERSONA € 189,00 (valida per minimo 25 paganti)
Supplemento camera singola € 30,00

LA QUOTA COMPRENDE:
– Viaggio in bus G.T. Con accompagnatore Verbano Viaggi
– n.2 notti in hotel 4 stelle a Udine
– Pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno
– ¼ di vino e ½ minerale durante i pasti
– Visita guidata Redipuglia e luoghi grande guerra

LA QUOTA NON COMPRENDE:
– Quota di iscrizione obbligatoria comprensiva di assicurazione medica: euro 16,00
– Assicurazione facoltativa contro annullamento (da richiedere alla prenotazione): ca euro 10,00
– Eventuale tassa di soggiorno
– Le mance, gli ingressi a siti e musei tutto quanto non espressamente indicato

Il nostro hotel a Udine: (per nome chiedere in agenzia) o similare per caratteristiche e categoria
Sito a 2 km dal centro storico di Udine, l’Hotel offre camere con canali Sky e, gratuitamente, la connessione Wi-Fi e un parcheggio all’aperto. Tutte climatizzate, le stanze dispongono di TV satellitare a schermo piatto, minibar, menù di cuscini e bagno privato con asciugacapelli e set di cortesia. La colazione, comprensiva di dolci, formaggi e frutta fresca, viene servita in una luminosa sala con finestre panoramiche. L’American Bar e la reception sono aperti 24 ore su 24.Valutazione media recensioni 8,3 su 10

Pagamenti:
– Acconto pari a € 100,00 all’atto della prenotazione
– Saldo del viaggio entro il 25 settembre 2018

Penali di annullamento:
Fino a 31 giorni prima della partenza € 100,00 pari all’acconto versato
Da 30 giorni a 15 giorni prima della partenza penale di euro 120,00
Da 14 giorni al giorno della partenza penale del totale oltre a quota iscrizione

 

PER LE CONDIZIONI CLICCA QUI

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941