LOSANNA E LA FESTA DEI TULIPANI SUL LAGO LEMANO

LOSANNA E LA FESTA DEI TULIPANI SUL LAGO LEMANO

DOMENICA 15 APRILE 2018

Partenza dai luoghi convenuti ed instradamento via passo del Sempione direzione Morges (305km). Questa ridente cittadina sulle sponde del lago Lemano come ogni anno, saluta il ritorno della primavera con più di 120.000 tulipani che decorano le aiuole del Parco dell’Indipendenza. Un vero e proprio spettacolo della natura fatto di incredibili distese di tulipani divisi per aiuole in tutti i loro colori, forme e dimensioni che ricoprono letteralmente i prati come allegre coperte. Oltretutto questo superbo spettacolo è completamente gratuito. Molo graziosa anche la località che offre diversi spunti per la visita, tra cui il Museo Paderewski dedicato all’eredità musicale del famoso pianista polacco il castello medievale risalente al 1286 costruito sotto i Savoia. Tempo libero anche per assaggiare un bel bicchiere di vino come aperitivo autoctono (a pagamento), infatti, appena fuori dalla città la regione del vino di “La Côte” che da Morges arriva fino a Nyon e dal lago si estende sino all’altopiano del Giura tra Aubonne e Rolle creando uno dei vigneti più grandi di tutta la Svizzera. Per la pausa pranzo ed il successivo pomeriggio ci trasferiremo a Losanna (21km), qui avremo un po’ di tempo libero oppure passeggeremo insieme al nostro accompagnatore per visitare la città. Immersa nella natura – tra lago, vigneti, prati, la città gode senza dubbio di grande popolarità in Europa, con un ricco programma di shopping, vita notturna, arte e musica contemporanea. Il centro storico è dominato dalla cattedrale, una delle opere più impressionanti in stile primo gotico della Svizzera. Per più di un millennio Losanna è stata sede episcopale. Le vie commerciali si sviluppano attorno alla cattedrale e nel quartiere portuale Ouchy. L’unica «metro» della Svizzera unisce i quartieri cittadini ed agevola gli spostamenti nella città collinare. Vale la pena di visitare i parchi che si sviluppano a sud e i raffinati palazzi che ospitano alberghi di lusso come il Beau-Rivage Palace ad Ouchy o l’Hotel de l’Angleterre, che un tempo hanno ospitato anche Lord Byron. I palati raffinati a Losanna possono provare le numerose specialità regionali come ad esempio la salsiccia vodese con gratin di porri. Una particolarità: Fredy Girardet, nominato dai suoi colleghi «Cuisinier du siècle», ossia Chef del XX secolo, è andato in pensione ed ha passato il testimone all’Hôtel de Ville al suo successore. Losanna ha tanto da offrire anche agli amanti della cultura: la Collection de l’Art Brut al Castello Beaulieu, la Fondazione dell’Hermitage, il «Musée de l’Elysée» dedicato agli appassionati di fotografia e molti altri meritano di essere visitati. Anche le proposte in fatto di teatro e musica sono superiori alla media. Al termine del tempo libero partenza per il rientro con arrivo previsto in serata.

QUOTA PER PERSONA: EURO 47,00

LUOGHI DI PARTENZA:
Suno: Centro Commerciale Risparmione alle 04,45                                                                                Autoarona Paruzzaro alle ore 05,00
Baveno: parcheggio Villa Fedora alle ore 05,15
Gravellona Toce: rotonda Ipercoop alle 05,25                                                                                 Domodossola: Piazza stazione, alle ore 06,00

Pagamento: totale all’atto della prenotazione 45,00 / Penalità in caso di annullamento € 45,00
La quota comprende viaggio in bus G.T., assicurazione e nostro accompagnatore.
Documenti necessari per espatrio (in vigore al momento redazione programma, è onere del viaggiatore verificare possibili aggiornamenti presso autorità competenti o su sito www.viaggiaresicuri.it):
Carta di identità valida per espatrio o passaporto individuale in corso di validità. Non sono ritenute valide carte di identità con timbro di proroga. I minori di 15 anni devono essere in possesso di passaporto individuale, carta identità; no carta bianca convalidata per l’espatrio, non possono più essere iscritti sul passaporto dei genitori. Il minore di 15 anni, se viaggia con almeno uno solo dei genitori o con chi ne fa le veci, non ha bisogno della dichiarazione di accompagno, sia se sul suo documento (passaporto o carta d’identità) ci sono indicati i genitori, che se non sono indicati. In questo ultimo caso è bene portare con se documentazione attestante paternità e maternità. Diversamente occorre la dichiarazione di accompagno dove viene indicata la persona (o l’ente) a cui il minore viene affidato durante il viaggio. Per i cittadini di nazionalità straniera, sono pregati di verificare necessità di documenti di espatrio ed eventuali visti presso ambasciate di competenza.

PER LE CONDIZIONI CLICCA QUI

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941