DOMENICA 01 DICEMBRE 2019

Partenza dai luoghi convenuti, soste lungo il percorso ed arrivo a Merano in mattinata. Una passeggiata da non perdere è sicuramente quella che vi porterà a scoprire il centro storico di Merano tra viuzze medievali, storiche porte di accesso e mura di cinta della città, edifici eleganti in un purissimo stile Liberty risalenti al periodo tra il XIX e il XX secolo, chiese e costruzioni sacre di varie confessioni religiose e giardini. Il cuore pulsante della città batte fra testimonianze storiche e moderno dinamismo, in un quadro di equilibrio architettonico tra nobile eredità e avanguardia. Il centro storico si estende a nord del Passirio, il fiume che taglia in due la città, e comprende il tratto dei Portici che collega Piazza del Grano con Piazza Duomo, il quartiere Steinach, Via Leonardo da Vinci, Via delle Corse e le tre porte cittadine, conservate ancora oggi. Il Corso Libertà, la Piazza del Teatro, la Piazza della Rena, il ponte della Posta e il ponte del Teatro formano il centro cittadino odierno, in gran parte zona pedonale.
Da fine novembre a inizio gennaio, i visitatori hanno la possibilità di vivere l’autentica magia del Natale in una romantica atmosfera: creazioni artigianali di lunga tradizione, squisite specialità gastronomiche. Quest’anno avremo la novità del Villaggio Natalizio Storico in piazza della Rena, questa attrattiva si aggiunge al cuore “classico” dei Mercatini che continua a battere sul lungo il fiume Passirio e in piazza Terme. Il Villaggio rievoca nell’ambientazione il Natale di un tempo, offrendo prodotti artigianali fatti come una volta e richiamando la comunità a ritrovarsi attorno al focolare al centro della piazza, scaldandosi con le bevande e le pietanze preparate dai ristori. Al Villaggio risiede di Natale, inoltre risiede Goldy, la mascotte dei Mercatini che invita tutti i bimbi – ma anche gli adulti – a partecipare ai laboratori creativi e ad assistere agli spettacoli loro dedicati. Da non perdere, quindi il i classici Mercatini Natale rappresentati da un centinaio di casette di legno che offrono oggetti di artigianato locale allietati anche dal ricco programma musicale di bande e cori che per l’occasione si vestono a festa. Pranzo libero in uno dei numerosi stand gastronomici dove potete assaggiare le succulente specialità tirolesi, oppure in uno dei numerosi ristoranti del centro. Partenza per il rientro alle ore 16.30 con arrivo previsto in serata.

QUOTA PER PERSONA € 52,00

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Piazza stazione alle ore 04.30
Gravellona Toce: rotonda Ipercoop zona cupole alle ore 05.00
Paruzzaro: parcheggio Autoarona alle ore 05.30
Suno: centro commerciale “Risparmione” alle ore 05.45
Vergiate: Centro Conad accanto ristorante giapponese Wen 6.10

La quota comprende: viaggio in bus G.T. , assicurazione e nostro accompagnatore,

Pagamento: totale all’atto della prenotazione 52,00 / Penalità in caso di annullamento € 52,00

PER LE CONDIZIONI CLICCA QUI

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941