SABATO 07 DICEMBRE 2019

Partenza dai luoghi convenuti soste lungo il percorso ed arrivo a Trento (340km) in mattinata. A Trento ogni anno a novembre le tradizionali casette in legno tornano a comporre uno dei Mercatini di Natale più famosi e frequentati di tutto l’arco alpino. Vi si trova di tutto, dagli addobbi per il presepe ai tipici oggetti di artigianato passando per articoli-regalo e specialità gastronomiche in grado di stupire. Non manca, infatti, un’intera sezione dedicata ai sapori e alla degustazione di numerose specialità della tradizione. Dal 18 novembre 2019 al 6 gennaio 2020 in piazza Fiera e in piazza Cesare Battisti di Trento si svolge la 26° edizione del Mercatino di Natale all’insegna dell’artigianato, della tradizione e della sostenibilità ambientale. In piazza Fiera sono previste 68 casette e in piazza Cesare Battisti 24, e tra queste sono ben 86 gli espositori che provengono dal Trentino Alto Adige mentre il restante è di altre zone geografiche italiane. Questa edizione intende porre l’accento sulle tematiche ambientali sostenendo le proposte “green” e il Mercatino di Natale di Trento ha voluto ampliare le iniziative dedicate alla sostenibilità e lanciare così un messaggio ai visitaori diffondendo buone pratiche per la tutela dell’ambiente. Il Mercatino di Natale di Trento ha ricevuto la certificazione “100% energia pulita” da Dolomiti Energia. Pranzo libero e poi nel pomeriggio partenza per Arco (35km). Sotto le vestigia dell’antico castello, ritorna l’atteso appuntamento con i Mercatini di Natale di Arco. Il centro storico dell’asburgica cittadina apre le porte alle quasi 40 casette in legno, ricche di souvenir e idee regalo d’impronta artigianale, come le calde pantofole in stile tirolese, guanti e cappelli in lana o simpatiche decorazioni per il vostro Albero di Natale. Inoltre si può appagare il palato con i numerosi prodotti tipici della regione come salumi e formaggi, caldarroste, strauben e vin brûlé, da gustare sotto lo scenario illuminato degli antichi palazzi e delle chiese. I visitatori più piccini (e non solo) possono scoprire le vie della cittadina a bordo dell’amatissimo trenino (a pagamento), fare una visita alla fattoria degli animali, o un giretto sui pony e sugli asinelli presenti per tutta la durata della manifestazione.
La festa si accende con il meraviglioso spettacolo pirotecnico che illumina il cielo di Arco e che culmina col suggestivo “castello in fiamme”, promemoria del bombardamento francese avvenuto nel’700; in questa occasione le bancarelle resteranno aperte fino a tardi.
Il famoso Parco Arciducale si trasforma per il periodo di Natale nel Parco degli Gnomi. Nel verde dell’Arboreto si potranno infatti incontrare gli gnomi del Natale, sotto forma di caratteristiche installazioni e sarà allestito un punto ristoro per i visitatori. Partenza nel tardo pomeriggio rientro in serata.

QUOTA PER PERSONA: EURO 50,00

Luoghi di partenza:
Domodossola: Piazza stazione, alle ore 05,00
Gravellona Toce: rotonda Ipercoop alle 05,35
Paruzzaro : Autoarona alle ore 05,55
Suno davanti a C/c “ Risparmione” alle 06,10
Vergiate: Ex Centro Conad , vicino ristorante giapponese Wen alle ore 06,20

La quota comprende: viaggio in bus G.T., assicurazione e nostro accompagnatore.

 

PER LE CONDIZIONI CLICCA QUI

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941