29 GIUGNO – 02 LUGLIO 2019

1° GIORNO: SABATO 29 GIUGNO 2019
Partenza dai luoghi convenuti alla volta di Orio al Serio. Arrivo in aeroporto e disbrigo delle formalità di imbarco per partenza su volo per Varsavia alle ore 08,55. Arrivo previsto alle ore 10,55. Trasferimento in centro ed inizio della visita della capitale polacca. Visite esterne del Palazzo della Scienza e della Cultura, Piazza del Castello con la colonna del Re Sigismondo. Varsavia è nata in quella che è l’attuale Piazza del Castello, punto di incontro tra la Città Vecchia e quella Nuova. Il primo castello fu costruito dai duchi di Mazovia e nel corso dei secoli fu ampliato, saccheggiato, incendiato, fino alla completa distruzione avvenuta ad opera dei nazisti. Il centro storico, perfettamente ricostruito, è un piccolo gioiello di facciate colorate, vicoli, lampioni a gas, piazzette nascoste. Due sono i luoghi fondamentali del centro: la Piazza del Mercato, con la Sirenetta simbolo della città e Piazza del Castello, luogo di origine di Varsavia. Appena fuori il centro, percorrendo l’antica “Strada reale“, si raggiungono due parchi-palazzo:Wilanow e Lazienki, lascito di re, nobili e ricchi mercanti . Visiteremo il secondo, oggi Lazienki funge da museo, luogo per eventi di ogni tipo, posto per le passeggiate di cittadini e turisti. Girovagando per il parco si incontrano il Palazzo sull’acqua, quello Myślewicki, la Casa Bianca, l’Orangeria, templi, statue. Pranzo libero in corso di visite e successivamente Sistemazione in hotel 4 stelle. Cena e pernottamento in hotel.

2° GIORNO: DOMENICA 30 GIUGNO 2019 VARSAVIA – CZĘSTOCHOWA – CRACOVIA
Prima colazione in hotel. Pranzo in corso di escursione. Partenza per Cracovia con una sosta a Czestochowa per la visita al Santuario di Jasna Gòra dove è conservata l’icona della Madonna Nera, visitata ogni anno da migliaia di pellegrini. Jasna Góra (lat. Clarus Mons, ita. Monte Chiaro) è conservata l’icona della Madonna di Częstochowa, così cara al popolo polacco da meritare a Częstochowa il titolo di “Capitale della Corona di Polonia”. Arrivo in sarata a Cracovia e sistemazione in hotel. Cena e pernottamento.

3° GIORNO: LUNEDI’ 01 LUGLIO 2019 CRACOVIA – WIELICZKA – AUSCHWITZ – CRACOVIA
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e partenza per l’escursione a Wieliczka, storica città del sale, qui si trova la più antica miniera di salgemma d’Europa, sfruttata fin dal 1044. Questa miniera è stata dichiarata dall’Unesco monumento mondiale della natura e della cultura. Si visiterà l’interno della miniera, scendendo a 135 m. di profondità su un percorso particolare, che permette di attraversare diverse grotte scavate nel sale e ammirare la meraviglia sotterranea, tramite un eccezionale gioco di luci ed una stupenda chiesa sotterranea. Pranzo in un ristorante. Successivamente partenza per Auschwitz. Visita con la guida del territorio, dell’ex campo di concentramento e di sterminio nazista ad Auschwitz-Birkenau, costruito dai tedeschi durante l’occupazione nazista della Polonia. In questo campo, durante la seconda guerra mondiale, i nazisti hanno ucciso più di un millione di persone di diverse nazionalità, in maggioranza ebrei. Oggi quel che resta di questo luogo è Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Rietreremo in hotel e partenza per un’uscita serale con cena tipica folk polacca. Pernottamento in hotel.

4° GIORNO: MARTEDI’ 02 LUGLIO 2019 CRACOVIA – ITALIA
Prima colazione in hotel. Incontro con la guida e visita del centro di Cracovia, che è una delle più antiche e più belle città della Polonia. La colonna di Wawel con il Castello di Wawel wed il cortile Rinascimentale, la Cattedrale e la superba architettura Romanica, Gotica, Rinascimentale e Barocca della città vecchia di Cracovia (Stare Miasto), il collegium Maius, il più antico edificio dell’università Jagiellonski, la più grande piazza Mercato di tutta Europa (Rynek Glowny), la Torre del Municipio, il grande Mercato dei Tessuti(Sukiennice), la chiesa di Santa Maria con l’altare ligneo di Vito Stross. Cracovia è stata anche la città di Karol Wojtyla, la città in cui colui che sarebbe diventato il primo Pontefice polacco. La visita toccherà anche il quartiere Debniki in cui Karol Wojtyla visse appena giunse a Cracovia, all’età di 18 anni, e dalla casa in cui alloggiò in Via Tyniecka 1 per poi passare dalla successiva abitazione ove alloggiò per circa 10 anni quando fu Vescovo di Cracovia. Pranzo libero e nel pomeriggio partenza per la visita della fabbrica di Schindler. Conosciuta mondialmente grazie al film “Schindler’s list”, la Fabbrica di Oskar Schindler (Muzeum Schindlera) è una parte fondamentale della storia del paese. Al termine trasferimento in aeroporto e partenza con volo diretto alle ore 18,40 con arrivo a Malpensa alle 20,30. Rientro in bus verso i luoghi di origine.

N.b. Per motivi operativi l’ordine delle visite può subire variazioni senza alcun preavviso. Non ne verrà comunque s il contenuoto essenziale.

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Autostazione, alle ore 04,00
Piedimulera: Centro Calzaturiero alle ore 04,10
Gravellona Toce: rotonda Ipercoop alle 04,35
Omegna: p.zza Beltrami alle ore 04,30 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Baveno: Villa Fedora alle ore 04,45
Verbania: Vecchio imbarcadero alle ore 04,25 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Pallanza: Tribunale alle ore 04,30 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Paruzzaro: Autoarona alle 05,00
Suno: centro commerciale Risparmione alle ore 05,10
Vergiate: Ex Centro Conad dove c’è ristoraten Wen alle 5,35
**navetta per minimo 2 persone

HOTEL PREVISTI O SIMILARI:
Varsavia: Novotel Varsawa centrum 4* (valutazione 8,5 su 10)
Cracovia: Hotel Swing 4* (valutazione 8,5 su 10)

QUOTA PER PERSONA (posti limitati) € 599,00 (calcolata per 25 partecipanti)
Attenzione: quota garantita per prenotazioni entro 29/3/2019, (salvo, esaurimento del contingente posti gruppo) . In seguito la quota potrebbe aumentare a seconda della disponibilità al momento della prenotazione. Quindi, prima si prenota e meno si paga. Solitamente costa meno un’assicurazione contro l’eventuale annullamento (valida fino alla partenza), rispetto ad un supplemento volo aereo. La prenotazione si intende confermata e la quota bloccata solo al momento del pagamento dell’acconto.
Supplemento camera singola € 110,00

LA QUOTA COMPRENDE:
– Trasferimento in bus privato in aeroporto
– Volo a/r con bagaglio a mano delle dimensioni cm 56x45x25
– Accompagnatore
– Guida locale per le escursioni indicate
– Sistemazione in hotel 4 stelle
– Pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo giorno
– Servizio bus privato in Ungheria BUS Gt Lux
– Visite guidate di: Varsavia mezza giornata, Miniera di sale a Wieliczka, Kalwaria & Wadowice, Auschwitz & Birkenau, Cracovia giornata intera
– Auricolari ad Auschwitz
– Ascensore di discesa a Wieliczka
– Cena con spettacolo folcloristico
– IVA, tasse locali
– Le tasse aeroportuali (pari ad euro 66,56 ca e soggette a riconferma fino a 20gg antepartenza)

LA QUOTA NON COMPRENDE:
– Quota di iscrizione obbligatoria comprendente assicurazione medico e bagaglio euro 26,00
– Ingressi:
4 euro – Chiesa mariana a Cracovia,
7 euro – Fabbrica Schindler,
26 euro – Miniera di Sale a Wieliczka
– Assicurazione facoltativa contro penali di annullamento euro 42,00 ca. Da richiedersi all’atto della prenotazione
– Eventuale bagaglio da stiva da 20kg al costo di euro 65,00 ca (per ogni bagaglio)
– Le Bevande, Le mance e tutto quanto non espressamente indicato

Pagamenti:
Acconto pari a € 250,00 all’atto della prenotazione
Saldo del viaggio entro il 29 maggio 2019

Penali di annullamento:
Fino a 60 giorni prima della partenza € 250,00 pari all’acconto versato
Da 60 giorni a 31 giorni prima della partenza penale 350,00 euro
Da 30 giorni a 15 giorni prima della partenza penale 450,00 euro
Da 14 giorni al giorno della partenza penale totale oltre a quota di iscrizione
Documenti necessari per espatrio (in vigore al momento redazione programma, è onere del viaggiatore verificare possibili aggiornamenti presso autorità competenti o su sito www.viaggiaresicuri.it):
Carta di identità valida per espatrio o passaporto individuale in corso di validità. Non sono ritenute valide carte di identità con timbro di proroga. I minori di 15 anni devono essere in possesso di passaporto individuale, carta identità; no carta bianca convalidata per l’espatrio, non possono più essere iscritti sul passaporto dei genitori. Il minore di 15 anni, se viaggia con almeno uno solo dei genitori o con chi ne fa le veci, non ha bisogno della dichiarazione di accompagno, sia se sul suo documento (passaporto o carta d’identità) ci sono indicati i genitori, che se non sono indicati. In questo ultimo caso è bene portare con se documentazione attestante paternità e maternità. Diversamente occorre la dichiarazione di accompagno dove viene indicata la persona (o l’ente) a cui il minore viene il durante il viaggio. Per i cittadini di nazionalità straniera, sono pregati di verificare necessità di documenti di espatrio ed eventuali visti presso ambasciate di competenza.

PER LE CONDIZIONI CLICCA QUI

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941