TORINO: IL NUOVO MUSEO EGIZIO /  FESTIVAL DELL’ORIENTE

TORINO: IL NUOVO MUSEO EGIZIO / FESTIVAL DELL’ORIENTE

DOMENICA 25 MARZO 2018
Partenza (dai luoghi convenuti) Soste lungo il percorso per un Caffe’ in Autogrill ed arrivo nella tarda mattinata a Torino (252km). Avremo tempo libero in centro per una visita libera del centro storico e per il pranzo libero.

PROGRAMMA CON FESTIVAL DELL’ORIENTE
Arrivo previsto alle ore 10,30 ca al Lingotto fiere. Ingresso al Festival dell’Oriente, Anche quest’anno ritorna, al Lingotto Fiere di Torino, il Festival dell’Oriente, una grande manifestazione dedicata al mondo orientale e a tutti i suoi aspetti tradizionali e moderni. Questo particolare festival è un vero e proprio viaggio nelle tante culture e nelle millenarie tradizioni di un continente sconfinato che va dalle terre dell’India a quelle della Cina, dal Giappone alla Mongolia, dalla Malesia al Tibet passando per il Nepal, la Corea del Sud ed il Vietnam. Anche per l’edizione 2018 in programma tanti eventi: mostre, concerti, cerimonie tradizionali, spettacoli folklorisitici, le medicine naturali, musica, danze e le immancabili arti marziali. E poi tanto spazio sarà dedicato alla gastronomia e all’artigianato con tanti prodotti che troverete negli stand commerciali e bazar. Insomma, una full immersion in queste grandi e antiche culture che si svolge a Torino nel mese di marzo. Partenza nel pomeriggio per il rientro con arrivo previsto in serata.

PROGRAMMA CON VISITA AL MUSEO EGIZIO
Arrivo in piazza Castello alle ore 11,00 Ingresso alle ore 11,30 circa e visita con egittologo presso il museo egizio: Il Museo Egizio di Torino è, come quello del Cairo, dedicato esclusivamente all’arte e alla cultura dell’Egitto antico. Molti studiosi di fama internazionale, a partire dal decifratore dei geroglifici egizi, Jean-François Champollion, che giunse a Torino nel 1824, si dedicano da allora allo studio delle sue collezioni, confermando così quanto scrisse Champollion: «La strada per Menfi e Tebe passa da Torino». Il Museo Egizio (propriamente Museo delle Antichità Egizie) è costituito da un insieme di collezioni che si sono sovrapposte nel tempo, alle quali si devono aggiungere i ritrovamenti effettuati a seguito degli scavi condotti in Egitto dalla Missione Archeologica Italiana tra il 1900 e il 1935. In quell’epoca vigeva il criterio secondo cui i reperti archeologici erano ripartiti fra l’Egitto e le missioni archeologiche. Il criterio attuale prevede che i reperti rimangano all’Egitto. A fine della visita un po’ di tempo libero in centro Torino per il pranzo libero e per scoprire l’elegante salotto Sabaudo. Partenza nel pomeriggio per il rientro con tappa a Lingotto Fiere.

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Piazza stazione, alle ore 07,00                                                                                   Piedimulera: Centro Calzaturiero alle ore 07.00
Gravellona Toce: rotonda interna Ipercoop (vicino ponte) alle 07.35
Baveno: parcheggio Villa Fedora alle 07.40
Arona: Autoarona Paruzzaro alle 08.00 / Suno Centro Commerciale Risparmione alle ore 08.15

QUOTA PER PERSONA (programma Museo Egizio) € 55,00
QUOTA PER PERSONA (programma Festival Oriente) € 45,00
La quota comprende: viaggio in bus G.T, accompagnatore, ingresso Festival Oriente o ingresso al museo Egizio e visita con egittologo.

PER LE CONDIZIONI CLICCA QUI

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941