Circeo, Sperlonga ed isola di Ponza
7 Gennaio 2021
Napoli, Caserta e Pompei in frecciarossa
7 Gennaio 2021

Borghi medievali nelle Marche: Gradara, Urbino, Corinaldo

PROGRAMMA DI VIAGGIO

SABATO 22 MAGGIO 2021
Partenza dai luoghi convenuti. alla volta di Urbino (480 km). Soste lungo il percorso ed arrivo in tempo per il pranzo in ristorante. Nel pomeriggio incontro con la guida e visita del centro storico di Urbino: dopo aver ammirato la facciata del Palazzo i Torricini ed il cortile d’onore, si prosegue fino all’esterno di Palazzo ducale culla del Rinascimento italiano. Oggi il Palazzo Ducale ospita la Galleria Nazionale delle Marche dove si possono ammirare i dipinti di Piero della Francesca, Raffaello, Paolo Uccello… A seguire visita della Cattedrale, degli esterni della casa natale di Raffaello e della Fortezza Albornoz, da cui si gode un magnifico panorama del centro storico. Al termine della visita partenza in bus per Senigallia (49 km). Sistemazione in hotel 3/4 stelle vicino al mare. Cena e pernottamento in hotel.

DOMENICA 23 MAGGIO 2021
Prima colazione in hotel. Partenza in bus alla volta di Corinaldo (20km). Corinaldo si presenta come una meravigliosa mescolanza di elementi storici, artistici, spirituali (qui è nata Santa Maria Goretti) e di tradizione popolare. Il centro del borgo, dal carattere tipicamente medievale, è un susseguirsi di vie strette e abitazioni in laterizi. La Piaggia, la scenografica scalinata “dei cento scalini” che taglia in due l’abitato, è il cuore del centro storico e sale dritta alla piazza Il Terreno, sulla sommità del colle. Affiancata, lungo tutto il percorso, dalle caratteristiche case di mattoni, permette di fare un vero salto indietro nel tempo e di avvertire il respiro del Medioevo . Lungo la scalinata troviamo il pozzo della polenta e successivamente la casa Scuretto, che sono icone della storia popolare di Corinaldo. Fra i più rilevanti edifici di architettura religiosa del borgo, spiccano la chiesa barocca dell’Addolorata, il santuario di Santa Maria Goretti che conserva una sua reliquia (ulna), la casa natale della Santa, la chiesa del Suffragio e quella seicentesca di San Francesco, in cui si trovano alcune tele di Claudio Ridolfi, pittore manierista che operò a lungo nella zona . Trasferimento quindi a Gradara (50km) e tempo a disposizione per il pranzo libero in una delle osterie del centro. Successivamente visitiamo il borgo di Gradara. Incontro con la guida e visita della Rocca (ingresso a pagamento) e del borgo circondato da due cinte murarie. La parte più antica del castello risale al XII secolo ed è il “mastio” o “maschio”, ossia la torre principale che si innalza per circa 30 metri dominando l’intera vallata. La Rocca è conosciuta ovunque perché teatro di un amore sfortunato e proibito; ed è qui infatti che la tradizione vuole si sia consumata la tragedia di Paolo e Francesca cantata da Dante nel V canto dell’Inferno della Divina Commedia. Gradara, è uno dei borghi più belli e suggestivi d’Italia. Partenza per il rientro (km 440) a destinazione con arrivo previsto in tarda serata.

N.b. Per motivi operativi l’ordine delle visite può subire variazioni senza alcun preavviso. Non ne verrà   comunque alterato il contenuto essenziale

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Piazza stazione alle ore 05.00
Piedimulera: Centro Calzaturiero alle ore 05.10
Gravellona Toce: rotonda percoop zona cupole alle ore 05.35
Baveno: Villa Fedora alle ore 05.45
Intra: Bar Lucini alle ore 05.10 (servizio navetta min. 2 persone: € 15,00 p.p.)
Pallanza: Tribunale alle ore 05.15 (servizio navetta min. 2 persone: € 15,00 p.p.)
Paruzzaro: parcheggio Autoarona alle ore 06.00
Suno: Centro Commerciale Risparmione alle ore 06.10
Vergiate : pasticceria Aries  alle 06.25

QUOTA PER PERSONA € 199,00
Supplemento camera singola € 30,00

La quota comprende:
– viaggio in bus G.T.  con accompagnatore
– n.1 notte in hotel 3/4 stelle
– pensione completa dal pranzo del primo giorno alla colazione dell’ultimo
– bevande ai pasti (¼ di vino e ½ di acqua a persona)
– n. 2 mezze giornate di visita guidata a Urbino e a Gradara

La quota non comprende:
– Quota iscrizione comprensiva di assicurazione medico e bagaglio ed annullamento € 21,00
– Gli ingressi ai monumenti (Rocca di Gradara € 5,00 circa) da pagare in loco
– Le mance e tutto quanto non espressamente menzionato
– Eventuale tassa di soggiorno

Pagamenti:
Acconto pari a € 100,00 all’atto della prenotazione
Saldo del viaggio entro il 26 aprile 2021

Penali di annullamento:
Fino a 31 giorni prima della partenza € 100,00 pari all’acconto versato oltre a quota d’iscrizione
Da 30 giorni a 15 giorni prima della partenza penale di € 140,00 oltre a quota d’iscrizione
Da 14 giorni al giorno della partenza penale totale oltre a quota d’iscrizione

Informativa completa per il presente pacchetto viaggio disponibile su richiesta e/o visionabile su sito www.verbanoviaggi.com

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941