UN GIORNO AL MARE: SPOTORNO
8 Gennaio 2020
SLOVENIA ROMANTICA: LUBLJANA, VINTGAR ED IL LAGO DI BLED
9 Gennaio 2020

DOMENICA 28 GIUGNO 2020

Partenza dai luoghi convenuti arrivo a Fenis (226 km) arrivo circa verso le ore 09,30, ingresso al castello di Fenis (ingresso a pagamento € 5,00 circa). Il Castello di Fénis, situato nell’omonimo comune, è uno dei più famosi manieri medievali della Valle d’Aosta. Noto per la sua scenografica architettura, con la doppia cinta muraria merlata che racchiude l’edificio centrale e le numerose torri, il castello è una delle maggiori attrazioni turistiche della Valle. Diversamente da altri manieri della regione, quali Verrès e Ussel, costruiti in cima a promontori rocciosi per essere meglio difendibili, il castello di Fénis si trova in un punto del tutto privo di difese naturali. Questo porta a pensare che la sua funzione fosse soprattutto di prestigiosa sede amministrativa della famiglia Challant-Fénis e che anche la doppia cinta muraria servisse soprattutto in funzione ostentativa, per intimidire e stupire la popolazione. Dopo la visita del castello trasferimento al Castello Di Issogne (ingresso a pagamento € 3,50 circa). Il Castello di Issogne è uno dei più famosi manieri valdostani. È situato al centro dell’abitato d’Issogne, sulla destra idrografica della Dora Baltea, e appare come una dimora signorile rinascimentale, creando una sorta di contrasto con l’austero Castello di Verrès che si trova quasi di fronte al lato opposto del fiume. Celebri sono il suo cortile interno, con la caratteristica fontana a forma di albero di melograno, e il coloratissimo porticato, raro esempio di pittura alpina medievale con il suo ciclo di affreschi di scene di vita quotidiana del tardo Medioevo.
Dopo la visita trasferimento al ristorante per ricco pranzo valdostano:
• ANTIPASTI: Affettato Misto / Castagne con riccioli di burro /Sformato di nocciola con salsa al Bleu d’Aoste.
• PRIMI: Risotto al Torrette/ Pappardelle al ragù di Lepre
• SECONDI: Brasato al Barolo con Polenta Concia
• DOLCE MISTO
• Acqua, vino e caffè
(il menù potrebbe subire qualche variazione nella tipologia dei piatti. Invariate il numero delle pietanze)
Finito il pranzo, rientro previsto in serata.

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Piazza stazione alle ore 05.30
Gravellona Toce: rotonda Ipercoop alle ore 06.00
Baveno: Villa Fedora alle ore 06,10
Paruzzaro: parcheggio Autoarona alle ore 06.30
Suno: C/c “Risparmione” alle ore 06.40

QUOTA PER PERSONA € 63,00

La quota comprende: viaggio in bus G.T., pranzo in ristorante con menù tipico, guida per la visita ai castelli, accompagnatore, assicurazione.
La quota non comprende: ingresso Castello di Fenis € 5,00 circa ed Issogne € 3,50 circa

Pagamento totale all’atto della prenotazione
Penale totale in caso di annullamento

 

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

 

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941