Puglia e sassi di Matera in Frecciarossa
7 Gennaio 2021
Polonia: Cracovia, Auschwitz e miniere di sale
7 Gennaio 2021

Croazia, isole e cittadelle marinare d’Istria

PROGRAMMA DI VIAGGIO

VENERDI’ 24 SETTEMBRE 2021
Partenza dai luoghi convenuti alla volta di Parenzo (Porec) (616 km) e soste lungo il percorso. Pranzo in corso di viaggio. All’arrivo tempo libero per la visita della cittadina marinara. Dopo Pola, Parenzo è la città più grande dell’Istria. La città è stata abitata fin dai tempi antichi, le mura intorno alla città sono state costruite durante l’epoca romana. Ciò che è più caratteristico di Parenzo è la Basilica Eufrasiana costruita nel VI secolo durante il periodo del vescovo Eufrasio. Il centro storico ha conservato la disposizione originale romana delle strade; le strade principali di Cardo e Decumano. Marafor era una piazza romana (forum) con due templi, uno dedicato al dio romano Nettuno e l’altro a Marte. Secondo alcune fonti, Parenzo una volta aveva 11 torri, di cui solo tre sono preservate: settentrionale, meridionale e pentagonale costruita nel I secolo. Nel pomeriggio partenza per Abbazia (Opatjia) (90 km). Arrivo e sistemazione in hotel 4 stelle. Cena e pernottamento in hotel. Dopo cena tempo libero per una passeggiata. Affacciata sul Golfo del Quarnero, Abbazia è la città di maggior rilievo sulla costa orientale dell’Istria e il centro turistico più importante, animata tutto l’anno da spettacoli teatrali e folkloristici, concerti, opere, mostre, dotata di ottime e numerose strutture sportive e ricreative, gustosi ristoranti. Nata e cresciuta attorno all’abbazia benedettina di San Giacomo – dalla quale prende il nome – Opatija diviene importante centro turistico nel XIX secolo con il termine della costruzione della ferrovia Vienna-Trieste (1857). In questo periodo comincia la costruzione di edifici turistici, ville per vacanze, stabilimenti balneari e parchi. Lo stile rinascimentale e barocco dei suoi sontuosi palazzi e delle sue ville che si affacciano sul lungomare (12 km) ne fanno una vera e propria Montecarlo della Croazia.

SABATO 25 SETTEMBRE 2021
Prima colazione in hotel, incontro con la guida e partenza per l’isola di Krk. L’isola di Krk si trova a 120 km da Trieste ed è l’isola più settentrionale del Mediterraneo; collegata alla terraferma da un ponte è facilmente raggiungibile e, nonostante la posizione così a nord rispetto alle altre isole, gode di un clima estremamente felice, con una temperatura media annua di 4 gradi più alta che altrove. Allo stesso tempo mantiene le caratteristiche di un’isola adriatica: coste frastagliate ricche di baie e insenature, innumerevoli isolotti, spiagge di scogli, ciottoli e sabbia, vegetazione rigogliosa con pinete e macchie di querce che scendono fino al mare, ottima cucina a base di pesce freschissimo. Imbarco sul battello che conduce all’isolotto Košljun e visita del monastero francescano. L’isoletta di Košljun è un parco naturale abitato dai frati del monastero francescano  (la visita comprende l’ingresso alla chiesa e ai due piccoli musei che raccontano la storia di Krk). Trasferimento a Vrbnik e pranzo in ristorante. Vrbnik si trova proprio sopra il mare su uno scoglio alto 49 m che nella parte settentrionale si immerge verticalmente nel mare. L’accesso dal mare è abbastanza difficile,mentre c’è una stradina ripida che va dal porto al centro della città. Vicino a Vrbnik ci sono campi fertili dove si coltivano viti, olivi e piante da orto: nelle vigne di Vrbnik si coltivano le famosissime uve Vrbnik Zlahtina. Dopo pranzo proseguimento per la città di Krk. La giornata si conclude con la visita del capoluogo Krk, il cui centro storico di impronta veneziana è valorizzato dalla bella cattedrale del XII secolo. Rientro in hotel, cena e pernottamento.

DOMENICA 26 SETTEMBRE 2021
Prima colazione in hotel. Partenza per la visita guidata di Rovigno. Rovigno è una pittoresca cittadina collocata sulla costa occidentale dell’Istria. Il clima è molto mite e tipicamente mediterraneo. Le isole e le baie unite alla bellezza storico culturale, fanno di Rovigno un luogo di incomparabile bellezza. Rovigno è sorta su un’isola collegata alla terraferma solo nel XVIII secolo. La città è un importante centro turistico, risulta infatti essere la seconda destinazione turistica della Croazia. Sviluppatosi all’interno dello spazio ristretto di una penisola, il centro storico di Rovigno si caratterizza per anguste e tortuose viuzze, case strette dai caratteristici camini, vicoli e piazzette. Pranzo in ristorante. Dopo pranzo partenza per il rientro con arrivo previsto in serata.

N.b. Per motivi operativi l’ordine delle visite può subire variazioni senza alcun preavviso. Non ne verrà comunque alterato il contenuto essenziale.

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Autostazione alle ore 04.30
Piedimulera: Centro Calzaturiero alle ore 04.40
Gravellona Toce: rotonda Ipercoop zona cupole alle ore 05.05
Baveno: Villa Fedora alle ore 05.15
Verbania: Bar Lucini alle ore 04.40 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Pallanza: Tribunale alle ore 04.55 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
Paruzzaro: parking Autoarona alle ore 05.30
Suno: Centro Commerciale Risparmione alle ore 05.40
Novara: parcheggio Carrefour alle ore 05.55 (partenza con suppl. per navetta euro 15,00pp**)
**navetta per minimo 2 persone

QUOTA PER PERSONA € 329,00
Supplemento camera singola € 60,00

LA QUOTA COMPRENDE:
– Viaggio in bus GT con accompagnatore
– 2 notti in hotel 4 stelle sulla Riviera di Abbazia
– Pensione completa dalla cena del primo giorno al pranzo dell’ultimo giorno
– Escursioni in battello ed ingresso al monastero
– Visite guidate come da programma

LA QUOTA NON COMPRENDE:
– Quota di iscrizione obbligatoria comprensiva di assicurazione medico, bagaglio e annullamento € 36,00
– Le mance, gli ingressi non previsti, i pasti non previsti, le bevande, le tasse di soggiorno dove previste e tutto quanto non espressamente indicato

Documenti necessari per espatrio (in vigore al momento redazione programma, è onere del viaggiatore verificare possibili aggiornamenti presso autorità competenti o su sito www.viaggiaresicuri.it):
Carta di identità valida per espatrio o passaporto individuale in corso di validità. Non sono ritenute valide carte di identità con timbro di proroga. I minori di 15 anni devono essere in possesso di passaporto individuale, carta identità; no carta bianca convalidata per l’espatrio, non possono più essere iscritti sul passaporto dei genitori. Il minore di 15 anni,  se viaggia con almeno uno solo dei genitori o con chi ne fa le veci, non ha bisogno della dichiarazione di accompagno, sia se sul suo documento (passaporto o carta d’identità) ci sono indicati i genitori, che se non sono indicati. In questo ultimo caso è bene portare con se documentazione attestante paternità e maternità. Diversamente occorre la dichiarazione di accompagno dove viene indicata la persona (o l’ente) a cui il minore viene affidato durante il viaggio. Per i cittadini di nazionalità straniera, sono pregati di verificare necessità di documenti di espatrio ed eventuali visti presso ambasciate di competenza

Pagamenti:
– Acconto pari a € 150,00 all’atto della prenotazione
– Saldo del viaggio entro il 01 settembre 2021

Penali di annullamento:
Fino a 31 giorni prima della partenza € 150,00 pari all’acconto versato oltre a quota di iscrizione
Da 30 giorni a 15 giorni prima della partenza penale di € 250,00 oltre a quota di iscrizione
Da 14 giorni al giorno della partenza penale del totale viaggio oltre a quota di iscrizione

Informativa completa per il presente pacchetto viaggio disponibile su richiesta e/o visionabile su sito www.verbanoviaggi.com

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941