MAGICA NOTTE D’AVVENTO ED IL PRESEPE VIVENTE DI MATERA LA MAGICA NOTTE TRA I SASSI
4 Ottobre 2020
VILLAGGIO DI NATALE: MONTEPULCIANO ED AREZZO
6 Ottobre 2020

NATALE TRA I BORGHI DI TUSCIA (GRECCIO – VITERBO – CIVITA DI BAGNOREGIO)

06 – 08 DICEMBRE 2020

DOMENICA 6 DICEMBRE 2020
Partenza dai luoghi convenuti alla volta di Greccio (625km). Pranzo libero lungo il percorso. Famosa per essere la “Betlemme di San Francesco” , Greccio è uno dei borghi più belli d’Italia dove ormai è tradizione ed il mercatino di Natale ricco di bancarelle di artigianato locale è un vero e proprio tuffo nel medioevo. Si narra che S. Francesco, giunto nel pressi di Rieti attorno al primi di dicembre, nutrisse il forte desiderio di celebrare una rappresentazione che ricordasse la nascita del Redentore. Scegliendo quindi una grotta, vi condusse un bove ed un asinello per riprodurre quanto più fedelmente possibile la grotta di Betlemme. Così ebbe origine il tradizionale Presepio che si costruisce in tutto il mondo Cristiano, per ricordare la nascita del redentore…Nel 1972, a cura della Pro loco di Greccio, fu messa in atto la Rievocazione dell’evento storico; da allora, questa semplice, ma mistica manifestazione, ha interessato le reti televisive di mezzo mondo ed è stata trasmessa in mondovisione. Trasferimento e sistemazione in hotel 3 stelle, cena e pernottamento

DOMENICA 7 DICEMBRE 2020
Prima colazione in hotel. Partenza alla volta di Viterbo (96km). Incontro con la guida e visita della che città ha un vasto centro storico di origine medioevale cinto da mura, circondato da quartieri moderni. Viterbo è nota come la “Città dei Papi”: nel XIII secolo fu infatti sede pontificia e per circa 24 anni il Palazzo dei Papi di Viterbo ospitò o vi furono eletti vari Papi. Papa Alessandro IV decise nel 1257 il trasferimento della Curia Papale a Viterbo a causa del clima ostile presente a Roma; La città è famosa per il trasporto della Macchina di Santa Rosa, tradizionale e spettacolare manifestazione che si svolge ogni anno il 3 settembre in onore della Santa patrona: una struttura alta 30 metri e del peso di 52 quintali, viene portata a spalla da cento uomini, i facchini, per le vie abbuiate della città. Pranzo in ristorante del centro e successivamente tempo a disposizione per la visita delle bancarelle del mercatino di Natale che addobbano il centro storico della cittadina. Rientriamo in hotel per la cena ed il pernottamento

MARTEDI’ 08 DICEMBRE 2020
Prima colazione in hotel. Ci dirigiamo alla volta di Bagnoregio (610 km). Soste lungo il percorso e pranzo libero in corso di viaggio. Arrivo previsto nel primo pomeriggio. Man mano che ci avvicineremo al borgo medievale ci accorgeremo del paesaggio irreale, creato dal progressivo sprofondamento del terreno e dall’ erosione dello sperone di tufo, sul quale resiste, arroccato e isolato, un pugno di case, raggiungibile ormai soltanto a piedi attraverso un ardito ponte in cemento lungo circa 300 metri: la Civita di Bagnoregio. Pochi ma suggestivi sono oggi i resti dell’abitato, un tempo centro politico e religioso di Bagnoregio e luogo natale di San Bonaventura e tutti allineati lungo l’unica via che percorre per intero l’abitato: la severa Porta S. Maria, il Duomo di S. Donato, fino al 1699 cattedrale di Bagnoregio, che custodisce un pregevole crocifisso ligneo del XV sec., l’elegante Palazzo Alemanni-Mazzocchi, il Palazzo Bocca.
N.b. Per motivi operativi l’ordine delle visite può subire variazioni senza alcun preavviso. Non ne verrà comunque alterato il contenuto essenziale.

LUOGHI DI PARTENZA:
Domodossola: Autostazione alle ore 05.30
Piedimulera : Centro Calzaturiero alle ore 05,40 (fermata su richiesta per almeno 6 persone)
Gravellona Toce: Rotonda Ipercoop zona cupole alle ore 06,05
Intra: Bar Lucini alle ore 0.30 (partenza con supplemento navetta a/r Gravellona euro 15,00pp**)
Pallanza: Tribunale alle ore 05.35 (partenza con supplemento navetta a/r Gravellona euro 15,00pp**)
Paruzzaro: parcheggio Autoarona alle ore 06,15
Suno: Centro Commerciale Risparmione alle ore 06,30
Vergiate: pasticceria Aries alle ore 06,40
**navetta per minimo 2 persone

QUOTA PER PERSONA € 299,00
Supplemento camera singola € 70,00
La quota comprende:
– viaggio in bus G.T. con accompagnatore
– n.2 notte in hotel 3 stelle
– pensione dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo
– bevande ai pasti (¼ di vino e ½ di acqua a persona)
– visita guidata di Viterbo di mezza giornata

La quota non comprende:
– Quota di iscrizione obbligatoria comprensiva di assicurazione medica ed annullamento
– Le mance, gli ingressi a siti e musei tutto quanto non espressamente indicato

Novità 2020: Quota iscrizione comprensiva di assicurazione medico-bagaglio-annullamento
viaggi fino a 299 euro, quota di iscrizione: 21,00 euro
viaggi da 300 a 599 euro, quota di iscrizione : 36,00 euro
viaggi da 600 a 999 euro, quota di iscrizione : 56,00 euro
viaggi da 1000 a 1299 euro, quota di iscrizione : 66,00 euro

Pagamenti:
Acconto pari a € 100,00 all’atto della prenotazione
Saldo del viaggio entro il 15 novembre 2020

Penali di annullamento:
Fino a 31 giorni prima della partenza € 100,00 pari all’acconto versato
Da 30 giorni a 15 giorni prima della partenza penale di 200,00 euro
Da 14 giorni al giorno della partenza penale totale oltre a quota di iscrizione

 

Fonti immagini fornite dall’ufficio turismo locale/Pixabay immagini libere per usi commerciali/Wikimedia Commons immagini digitali con licenza libera.

 

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941