PASQUA IN BAVIERA: MONACO, CASTELLO DI LUDWIG E CAMPO DACHAU
22 Novembre 2023
PASQUA IN GRECIA E METEORE
22 Novembre 2023

PASQUA IN CILENTO IN TRENO ALTA VELOCITA’

30 MARZO-2 APRILE 2024

Agropoli, Salerno, Palinuro e perle del Cilento

PROGRAMMA DI VIAGGIO

Sabato 30 marzo 2024

Partenza dai luoghi convenuti con destinazione Milano Garibaldi / Centrale. Arrivo imbarco su Treno alta velocità. Partenza alle ore 07,20 ca. Arrivo previsto a Salerno c.le  alle ore 12,50.

Pranzo libero in corso di viaggio.

Partenza per Agropoli. Il centro storico di Agropoli, a cui si accede da un monumentale portale del ‘600, è un trionfo di vicoli, casette ricavate nella roccia, “scalinatelle” scoscese che sembrano tuffarsi nell’azzurro del mare sottostante dal quale la vista si può perdere anche nei primi paesi della Costiera Amalfitana.
Molto suggestivo il Castello degli aragonesi e la chiesa della Madonna di Costantinopoli.

Successiva visita scavi di Paestum (ingresso a pagamento al costo di euro 15,00 circa). L’area archeologica di Paestum è una dei principali siti archeologici del mondo ed è riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio dell’Umanità. La città fu fondata nella Piana del Sele (soprannominata la Piana degli Dei) dai coloni greci agli inizi del VI sec. a.C con il nome di Poseidonia, la città di Nettuno.

Nel tardo pomeriggio ci trasferiremo poi a Paestum, in bellissimo hotel 4 stelle vicino al mare. Cena e pernottamento.

Domenica 31 marzo 2024

Prima colazione in hotel e partenza Pertosa, qui visiteremo le famose grotte situate nel massiccio dei Monti Alburni, le Grotte di Pertosa-Auletta (ingresso a pagamento €18,00 ca) uno dei geositi focali del Geoparco “Cilento”, sono le uniche grotte in Italia dove è possibile navigare un fiume sotterraneo, il Negro, e sono anche le sole in Europa a conservare i resti di un villaggio palafitticolo risalente al II millennio a.C..

Al termine della visita partenza alla volta di Padula, arrivo e pranzo in ristorante.

Nel pomeriggio visita della Certosa. La Certosa di San Lorenzo a Padula (ingresso a pagamento al costo di euro 5,00 ca) è il maggior monumento monastico dell’Italia meridionale, dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità. I lavori per la sua costruzione ebbero inizio nel 1306 per volere di Tommaso Sanseverino e si protrassero fino alla fine del XVIII sec. Il complesso occupa una superficie di oltre 50 mila metri quadrati, di grande bellezza la chiesa con i due cori (uno per i conversi, l’altro per i padri) e l’altare maggiore con intarsi in madreperla, singolare la cucina con la grande cappa della fornace centrale, meraviglioso il chiostro grande che con i suoi quasi 15 mila metri quadrati di superficie risulta essere tra i maggiori d’Europa.

Concludiamo la giornata con Teggiano: un borgo medievale strabiliante situato sulla cima di una collina che sembra sospeso nel tempo con centro storico ricco di stradine labirintiche chiamate carrare, scorci splendidi, chiese e palazzi antichi, la Cattedrale -interno-, il Castello Macchiaroli -esterno-, uno dei meglio conservati di tutta Italia.

Rientro in hotel per la cena ed il pernottamento. Come consuetudine la sera, passeggiata con accompagnatore.

Lunedì 01 aprile 2024

Prima colazione in hotel e partenza alla volta di Palinuro (82 km). Arrivo e dopo una breve passeggiata in questa località, che inizialmente nient’altro era se non un semplice borgo di pescatori, ci imbarcheremo a bordo di uno di questi gozzi (tipiche imbarcazioni locali molto stabili) per affrontare la navigazione di Capo Palinuro.
Un bellissimo promontorio, dalla forma particolare, a 5 punte caratterizzato dalla presenza di numerose grotte, ognuna con delle peculiarità che ne suggeriscono il nome. Durante la gita in barca, si potranno ammirare le spiagge che circondano il promontorio e ci addentreremo nelle grotte di stupenda bellezza e fascino come la famosa grotta azzurra.

Una volta rientrati a terra, un po’ di tempo libero per il pranzo libero prima di ripartire alla volta delle località della costa, iniziamo con Acciaroli, un borgo marinaro dove si dice che lo scrittore E. Hemingway abbia conosciuto il personaggio che ispirò “Il Vecchio e il mare”.
Proseguimento con Castellabate, uno dei borghi più belli d’Italia, conserva intatto il fascino del borgo medioevale. Il suo centro storico, riconosciuto dall’UNESCO Patrimonio dell’Umanità è un intreccio di stradine, brevi scalinate, slarghi e affacci straordinari, primo tra tutti quello del Belvedere di San Costabile che costeggia le mura della fortezza con vista sul Golfo di Salerno, Ischia e Capri. Come non citare inoltre la frazione di Santa Maria di Castellabate, resa ormai celeberrima quale set cinematografico del film Benvenuti al Sud.

Rientro previsto per il tardo pomeriggio in hotel con la cena ed il pernottamento. La sera dopo cena una bella passeggiata sul lungomare di Paestum insieme all’accompagnatore.

Martedì 02 aprile 2024

Prima colazione in hotel.
Successivamente ci trasferiamo presso caseificio per assaggio e degustazione della tipica mozzarella di bufala Campana.

Successivamente ci dirigiamo verso Salerno.  La storia di Salerno è ricchissima di eventi, molti dei quali affondano le proprie origini nell’alto medioevo. Le tracce più evidenti di questo passato glorioso, fatto della dominazione normanna, è nell’area del Duomo di Salerno, sicuramente l’edificio più famoso e prestigioso da vedere, alle sue spalle si erge castel Terracena,  uno degli edifici storici qui si sono sovrapposte due storie tra loro lontanissime. Questo edificio infatti fu fatto realizzare proprio dalla principessa Sichelgaita durante il periodo medievale. Nel XX secolo l’edificio ha segnato un importante confine tra zona controllata dagli alleati e quella difesa dai nazisti, continueremo  attraverso il centro storico, l’antica Via Mercanti, affollata in ogni stagione dell’anno da turisti e salernitani in cerca di qualche buona idea per lo shopping, concludendo poi con la passeggiata preferita dai salernitani.
Il lungomare dove la vista si perde tra la Costiera Amalfitana a destra e quella del Cilento a sinistra. Il clima mite della città la rendono una meta ideale in ogni periodo dell’anno.

Pranzo libero.

Trasferimento a Salerno per il primo pomeriggio dove alle ore 17,07 circa prenderemo il treno per Milano c.le con arrivo previsto alle ore 22,30 circa. Rientro in bus verso i luoghi di origine.

N.b. Per motivi operativi l’ordine delle visite può subire variazioni senza alcun preavviso. Non ne verrà   comunque alterato il contenuto essenziale

LUOGHI DI PARTENZA:

Domodossola: Autostazione, alle ore 04.00
Piedimulera: Centro Calzaturiero alle ore 04.10
Gravellona Toce: rotonda Ipercoop vicino al ponte alle 04.35
Arona: Paruzzaro parking Autoarona 05,00
Suno: Centro Comm. Risparmione alle ore 05.15
Busto Arsizio (Giardineria) 05.45

Partenza da Vergiate (Pasticceria Aries) , Gallarate (Sorelle Ramonda), Verbania (Tribunale – Vecchio Imbarcadero), : con bus/ navetta e supplemento € 20,00 a pp**
Partenza da Gattinara, Romagnano, Borgoticino, Grignasco, Lainate(Litta Palace), con bus /navetta e supp € 25,00 pp**
Partenza da: Borgosesia, Novara, Cameri, Galliate,: con bus / navetta supp € 30,00 pp**

** per minimo 2 persone

Riduzione partenza direttamente Milano Linate / C.Le : -20,00 €

QUOTA PER PERSONA € 739,00

Supplemento camera singola € 40,00

La quota comprende:

– viaggio in bus G.T. Riservato per stazione di Milano

– accompagnatore 

– Viaggio in Treno alta velocità ITALO a/r (classe Smart) o FrecciaRossa II classe

– n. 3 nottI in hotel 4 stelle

– trattamento di  pensione completa dalla cena del primo giorno alla colazione dell’ultimo giorno (escluso pranzo terzo giorno)

– Escursione in barca Gozzi a Palinuro

-Visita e degustazione Caseificio

– visite guidate come da programma 

LA QUOTA NON COMPRENDE:

– Quota di iscrizione comprensiva di assicurazione sanitaria ed annullamento: € 56,00

– La tassa di soggiorno da pagare in loco

– Le mance, le bevande, gli ingressi a siti e musei tutto quanto non espressamente indicato

Pagamenti:

– Acconto pari a € 250,00 all’atto della prenotazione

– Saldo del viaggio entro il 01 marzo 2024

Penali di annullamento:

Fino a 31 giorni prima della partenza € 250,00 pari all’acconto versato oltre a quota di iscrizione

Da 30 giorni a 15 giorni prima della partenza penale di € 500,00 oltre a quota di iscrizione

Da 14 giorni al giorno della partenza penale totale oltre a quota di iscrizione

Il nostro Hotel a Paestum: Le Palme / Mec Hotel / Minerva / Paestum Inn (o similari)

Informativa completa per il presente pacchetto viaggio disponibile su richiesta e/o visionabile su sito www.verbanoviaggi.com

Organizzazione tecnica: Verbano Viaggi – www.verbanoviaggi.com
BAVENO: P.zza IV Novembre, 2 Baveno (VB) – Tel. 0323 / 923196
OMEGNA: Via Cavallotti, 8 Omegna (VB) – Tel. 0323 / 641941